Casa Batlló è estremamente sensibile alle esigenze delle persone portatrici di handicap. Essendo di proprietà privata, fu il primo spazio museale ad adattare l’itinerario della visita ai non vedenti in collaborazione con l’organizzazione ONCE.

Non vedenti: La visita è adattata ai non vedenti. Le forme, i rilievi e le testure della casa si prestano perfettamente al senso del tatto. La spiegazione dell’audio-guida contiene dei riferimenti allo spazio che agevolano l’orientamento delle persone non vedenti. Un plastico tridimensionale della facciata, situato all’interno della casa, permette di percepirne le forme e gli elementi ornamentali. Ci sono inoltre delle piantine in metacrilato dotate di rilievi e spiegazioni in braille che permettono di percepire il piano nobile. Ci sono edizioni di testi in braille, in varie lingue, a disposizione dei non-vedenti. Allo scopo di agevolare la visita ai non vedenti, le persone che li accompagnano hanno diritto all’accesso gratuito.

Deficit uditivo: è disponibile il testo scritto dell’audio-guida nelle DIECI lingue: catalano, spagnolo, francese, inglese, italiano, tedesco, cinese, giapponese, russo e portoghese.

Mobilità ridotta: sono disponibili carrozzine di dimensioni adeguate agli ascensori della Casa Batlló. I visitatori con mobilità ridotta possono accedere con la carrozzina a gran parte del percorso e quindi visitare le parti più significative della casa.

Continuando a utilizzare il sito Web, l'utente accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar