Un incontro decisivo: Eusebi Güell

Tuttavia, se ci fu una commissione importante nel corso del 1878 questa fu, senza dubbio, la progettazione di un piccolo mobile espositore per il Padiglione Spagnolo dell’Esposizione Universale di Parigi che si tenne in quello stesso anno. Uno dei visitatori del Padiglione, Eusebi Güell i Bacigalupi restò talmente impressionato dall’originalità di quell’elemento che chiese di mettersi in contatto con il suo autore. Questo fu l’inizio di un rapporto professionale e di amicizia che durò 40 anni. Da quel momento in poi Güell fu il miglior cliente di Gaudí e per lui progettò e costruì magnifiche opere, curate fino al minimo dettaglio, che contribuirono a divulgarne la genialità e originalità come architetto.

Continuando a utilizzare il sito Web, l'utente accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar