L'adolescenza. Il risveglio di un genio

Antoni Gaudí studiò alla Escuelas Pías di Reus, dove si distinse per la sua facilità di analisi per analizzare e razionalizzare le questioni. Durante l’adolescenza, Gaudí strinse una forte amicizia con due compagni di studi: Eduard Toda e Josep Ribera. I tre erano giovani ed entusiasti della natura e si interessavano di storia, oltre ad essere appassionati delle escursioni. In una delle loro escursioni, Josep Ribera li portò in un luogo abbandonato che aveva scoperto: il monastero diroccato di Santa María de Poblet. Quei tre giovani si proposero di restaurare l’antico edificio. Di quell’entusiasta progetto giovanile resta solo il disegno del piano disegnato da Gaudí, che in quel momento doveva avere 15 anno, e una memoria scritta dai suoi compagni. Per Gaudí, quell’esperienza fu, senza dubbio, la dichiarazione della sua vocazione architettonica.

Vi informiamo che Casa Batlló se utilizzate i cookie di terze parti per ottenere informazioni dagli utenti che accedono al web. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar