Casa Vicens

Si tratta di un’opera commissionata a Gaudí nell’anno in cui si laureò, nel 1878. In quel momento aveva 26 anni e stava per affrontare il suo primo grande progetto. Casa Vicens, ha sede in quello che allora era la località di Gràcia (Villa de Gràcia) ed era destinata a essere la seconda residenza di Manuel Vicens Montaner.

Gràcia, comune indipendente da Barcellona ma vicinissimo, era una località molto attraente per molte famiglie borghesi dell’epoca.

La costruzione si distingue per la sua semplicità, i colori, i motivi naturalisti, l’abbondante decorazione e, in definitiva, per la sua audacia. Possiede caratteristiche che anticipano il modernismo dato che in essa si può notare una combinazione di materiali tradizionali con arti decorative, oltre che forti evocazioni dell’architettura araba od orientale. La decorazione e, soprattutto i garofani d’India, sono i protagonisti della casa.

Vi informiamo che Casa Batlló se utilizzate i cookie di terze parti per ottenere informazioni dagli utenti che accedono al web. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar